O mia principessa

O mia principessa risparmiami la guerra …
una poesia farò di puro nulla, tanto per citare un grande de noialtri, ma la guerra non mi puoi comandare.
L’opera mia è stare a ciondolare oltre le frasche dove il sole bacia i tulipani.
E se mai vorrà la sua maestà farmi compagnia, oltre il fiume un po’ più in là c’è qualcosa da scoprire nell’età delle ragioni, tra le pieghe del vestito laddove tutto appare schivo.

O mia principessa

Rispondi